image border bottom

Diffusori acustici monovia e diffusori acustici multivia

giugno 03, 2014  Author: admin Category: Senza categoria   0 Comments

Questo breve articolo spiegherà in breve la differenza tra le diverse tipologie di diffusori acustici.

I termini “monovia” e “multivia” indicano fondamentalmente se in un altoparlante è installato un unico diffusore oppure più d’uno.

Diffusori acustici monovia

Per diffusore acustico monovia si intende un diffusore fornito di un unico altoparlante che, quindi, dovrà diffondere sia le basse frequenze, sia quelle alte. Ѐ chiaro che tale diffusore deve essere progettato sia per vibrare agevolmente in alta frequenza sia per spostare i grandi volumi d’aria necessari per riprodurre i suoni alle basse frequenze. Questi diffusori acustici vengono chiamati per questo “larga banda” e sono generalmente costituiti da un altoparlante con un diametro generoso (richiesto per riprodurre le basse frequenze) che allo stesso tempo necessita di una massa piuttosto leggera (caratteristica necessaria per riprodurre le alte frequenze).

garvan sb513 diffusore canale centrale home theatre in configurazione d'appolitoDiffusori acustici multivia

I diffusori acustici multivia, invece, sono costituiti da più altoparlanti. Ogni altoparlante riproduce un intervallo di frequenze complementare a quello degli altri altoparlanti del diffusore.

Gli altoparlanti, dovendo riprodurre uno spettro sonoro limitato rispetto ad un diffusore banda larga, non saranno identici fra loro ma il diffusore adotterà altoparlanti specifici per la frequenza che compete a ciascuno di essi.

Solitamente gli altoparlanti si dividono in tipologie associate alla frequenza da riprodurre: tweeter, midrange, woofer e subwoofer.

All’interno dei diffusori acustici, la ripartizione delle frequenze ai vari altoparlanti viene effettuata da un apposito dispositivo elettronico: il filtro crossover che “smista” il segnale audio proveniente dall’amplificatore suddividendolo in base frequenze (alte, medie e basse) affinché ogni altoparlante del diffusore acustico riceva il range di frequenze per cui è stato progettato.

Garvan 3 vie con crossover - retro

Questo tipo di diffusore è largamente impiegato sia sistemi Home Theatre sia per l’ascolto Hi-End.

Un caso particolare di “multivia” è quello dei diffusori acustici a due vie. Come suggerisce il termine, questo diffusore presenta solo due altoparlanti: un tweeter per diffondere le alte frequenze e un woofer per le frequenze più basse. Il diffusore a due vie rappresenta un ottimo compromesso per la maggior parte degli ascoltatori e degli impieghi; è infatti comunemente utilizzato negli impianti Hi-Fi domestici.

Il vantaggio dei sistemi multivia è quello di poter riprodurre uno spettro sonoro completo che, nel monovia, risulterebbe essere limitato. In un diffusore acustico multivia avremo un’ottima risposta sia nei toni bassi che in quelli acuti, senza subire cali di sensibilità.

Per disporre correttamente gli altoparlanti dei diffusori acustici multivia, spesso si fa ricorso alla così detta “configurazione D’Appolito”, dal nome di colui che per primo ha realizzato tale sistema, Joseph D’Appolito.

Garvan 3 vie - esploso - diffusori acustici in configurazione d'appolitoLa disposizione classica riguarda un diffusore a tre vie e consiste nell’inserimento sullo stesso asse verticale di due midrange con in mezzo un tweeter (questa configurazione viene indicata con la sigla MTM).

Grazie a questo posizionamento, la dispersione sonora verticale è uniforme, senza alterazioni, mentre la direzionalità sul piano orizzontale è dovuta alla larghezza del diffusore.

La frequenza di taglio del filtro crossover cambia al variare della distanza calcolata dal centro del midrange e il centro del tweeter: a una determinata distanza tra il midrange e il tweeter corrisponde una determinata frequenza di crossover (e viceversa), data dalla seguente formula.

Formula per configurazione d'apposito

Dove f è la frequenza di crossover, d è la distanza midrange-tweeter (espressa in metri) e v è la velocità del suono (340 m/s).

Questa formula fornisce solo un’indicazione di massima sulla relazione tra la frequenza di crossover e la distanza tra gli altoparlanti: per dimensionare correttamente un filtro crossover si rimanda il lettore a testi più specifici.

Garvan 2 vie - esploso - diffusori acustici incasso a pareteLa configurazione D’Appolito può essere adottata anche per diffusori acustici a cinque vie (come nei diffusori Garvan della serie 513).

Be Sociable, Condividi!