By C.a.t di Bertozzi e C sas Via Rossa N°6 47922 Rimini RN PI: 02273080404
+329 3282644762
davide@catbertozzi.com

la musica nei negozi

la musica nei negozi

Musica nei negozi influisce sul comportamento d’acquisto; lo sapevate ……….

In un negozio in cui passa musica che ci piace possiamo arrivare a spendere dal 4 al 10% in più: a dirlo è una ricerca condotta dal Università Bocconi, in collaborazione con Mcube, che rientra nel più ampio campo degli studi sul music design in store che da tempo ormai provano a indagare come appunto la musica nei negozi influisca sulla nostra propensione a spendere.

Diffusori Garvan Acoustic sonorizzano store Pittarello per una esperienza sensoriale di musica nei negozi

L’importanza della dimensione sensoriale quando si tratta di esperienze d’acquisto è del resto la base di tanto moderno neuro marketing. Che effetto possano avere gli stimoli uditivi – quelli che vengono da una radio commerciale o proprietaria, da un CD o una playlist fatta risuonare in loop nel punto vendita – sul comportamento dei clienti, però, è ancora un tema controverso con fazioni pronte a schierarsi, alternativamente, dalla parte di chi ritiene che la musica non influisca affatto sugli acquisti e da quella esattamente contraria.

PERCHÉ LA MUSICA NEI NEGOZI CI FAREBBE SPENDERE DI PIÙ?

Due ragioni principali nello studio della Bocconi riportato da Wired, comunque, sembrano collegate alla possibilità che, dove la musica in store riesce a creare un ambiente sonoro gradevole, si spenda di più.

  • La musica allunga il tempo di permanenza in negozi e, per una regola quasi matematica, più si sta in negozio e più si tende a occupare il proprio tempo, acquistando appunto. Come la musica riesca a tenerci di più nel punto vendita? Con lo stesso meccanismo per cui non riusciamo a scendere dalla macchina mentre in radio stanno passando la nostra canzone preferita: è una questione di coinvolgimento.
  • Non solo però: la musica migliora l’umore e la produttività dello staff; responsabili e personale vendite più soddisfatti e motivati sono un toccasana per le vendite. I dati della Bocconi, in questo senso, concordano con quelli del centro di ricerca Music Works For You secondo cui quando c’è la musica accesa si lavorerebbe con più attenzione (88%), più velocemente e con un migliore spirito di squadra (75%). Tanto che, secondo le stesse statistiche, smettere di tenere accesi radio e altri dispositivi sonori in negozio potrebbe rovinare irrimediabilmente l’ambiente lavorativo (secondo il 58% degli intervistati), con effetti deleteri anche sui clienti.

Che sia per queste ragioni o semplicemente per una questione d’abitudine, comunque, il 54% degli esercizi commerciali considerati nel campione della Bocconi è risultato avere una radio o altre forme di riproduzione musicale in store. Le percentuali più alte? Si raggiungono nel food (86%) e nel commercio (72%), mentre nei centri telefonici o d’assistenza, per esempio, la musica in store è quasi sempre assente.

LA MUSICA NEI NEGOZI  INCIDE SULL’UMORE? SE SÌ, A COSA FARE ATTENZIONE?

Una delle ipotesi più attendibili , quando si vanno a considerare gli effetti della musica in store sul comportamento dei clienti, è quella dell’umore: una canzone che ci piace, un motivo orecchiabile, ci mettono di buonumore e più siamo di buonumore, più siamo propensi ad acquistare.

Chi decide, però, se un brano è abbastanza piacevole od orecchiabile? Se c’è un motivo per cui gli studi sul music design tendono a dare risultati apparentemente così contrastanti è proprio questo. Ogni consumatore ha i suoi precisi gusti e le sue preferenze musicali e non è detto che ciò che funziona con uno riesca a funzionare con tutti gli altri.

Però per far si che l’esperienza di acquisto si positiva non basta valutare la playlist musicale dove ci vengono in aiuto diversi strumenti di musica streaming , ma e fondamentale uno standard garantito di qualità della musica nei negozi, e per questo vi invito a fare un esame delle esperienze avute negli store che visitate comunemente !!!

Nella maggior parte dei casi quando si realizza un sistema audio in uno store sia di abbigliamento che di food ( vedi piccoli store di take away come gelaterie e boutique del panino o alimentari in genere) non si fa attenzione alla realizzazione del sistema audio e ci sia affida a personale non preparato a davi risposte concrete e professionali !

SOLOSUONO risolve il problema della Musica nei negozi!!!

Un apposito kit base che abbiamo chiamato KIT BOUTIQUE vi fornisce gli strumenti necessari per avere qualità audio anche a basso volume , design minimale o personalizzato e il massimo delle funzioni di streaming audio con il più il controllo da smartphone e tablet!!! contattaci per saperne di più !

 Allora clicca e acquista!!!

Open chat
Scrivi a Solosuono
Powered by